Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Indirizzo: Via della Mendicità Istruita, 14
Città: Bra - CAP: 12042 - Provincia: CN
Telefono: 0172419701
Email organizzazione: fondazione@slowfood.it
Data fondazione: 2003
Numero soci/associati:




Mission

La mission della Fondazione è quella di sostenere e diffondere la cultura della biodiversità come fattore di crescita umana, civile e democratica. Studia e promuove una nuova e differente cultura dello sviluppo, della convivenza civile e dei tempi di vita, adoperandosi per la diffusione di prodotti di qualità nel rispetto dell’ambiente rurale e naturale, e dei diritti dei consumatori. La Fondazione opera per diffondere l’educazione allo studio ed alla salvaguardia del patrimonio alimentare, contadino ed artigiano di ogni paese, a tutela delle sue caratteristiche e della sua tipicità.

Andamento bilancio economico



Andamento risorse umane


Settori di intervento


Settori: Advocacy/Awareness raisingCapacity building e formazioneMicrocredito/MicrofinanzaSicurezza alimentare/Agricoltura/AcquaSviluppo rurale e comunitario

Paesi d'intervento



Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

SDGs_01 SDGs_02 SDGs_03 SDGs_04 SDGs_05 SDGs_06 SDGs_07 SDGs_08 SDGs_09 SDGs_10 SDGs_11 SDGs_12 SDGs_13 SDGs_14 SDGs_15 SDGs_16 SDGs_17


Partenariati

Partenariati con altre organizzazioni:

Partenariati con Aziende:


Altre informazioni

Rappresentante legale
Nome: Piero Sardo
In carica dal: - Sesso: M
Segretario Generale/Direttore/Coordinatore
Nome: Serena Milano
In carica dal: - Sesso: F

Composizione organo direttivo:
Piero Sardo (Presidente), Serena Milano (Segretario Generale), Carlo Petrini (Presidente Slow Food), Paolo Di Croce (Segretario Generale di Slow Food), Dessislava Dimitrova, Andrea Ries (Presidente Fondazione Slow Food Svizzera), Marcello Longo, Luca Fabbri, Laura Ciacci, Silvestro Greco, Matteo Mugelli, Diego Vecchiato

Forma giuridica: Fondazione
L'organizzazione è una Onlus?: SI
Idoneità ONG? (SI/NO): NO

Controllo interno? (SI/NO): NO
Ecosoc (SI/NO): NO


 Pagina Linkedin:

 Questa scheda è stata compilata dalla redazione di Open Cooperazione. Fonte: sito ufficiale dell'organizzazione.